Avessi avuto un biglietto da visita personale…

Qualche settimana fa mi è capitato di incontrare una persona in un contesto non professionale, tuttavia al termine dell’incontro questa persona mi ha chiesto un biglietto da visita, in caso avesse bisogno in futuro di contattarmi.
Non avendo in quel momento alternative, gli ho lasciato un biglietto da visita aziendale, visto che non esisteva alcuna indicazione contraria.

Avere a disposizione un biglietto da visita personale, non vincolane all’occupazione professionale attuale, sarebbe stato sicuramente più conveniente per il sottoscritto: dovessi cambiare posto di lavoro, diventerebbe molto difficile per quella persona rintracciarmi, se non passando per conoscenti comuni.

Ho deciso quindi di dotarmi di biglietti da visita personali: l’investimento è irrisorio e soprattutto non ha limitazioni temporali!

Contemporaneamente a questa operazione, ho deciso finalmente di inaugurare un sito personale, attraverso il quale esporre le mie idee e le mie proposte su svariati argomenti, non necessariamente legati alla sfera professionale.